Wakesquare_completo_LOGO_bianco

Crea il tuo account su wakesquare.com

Tantrum wakeboard: trick tutorial e consigli per migliorare

Pubblicità

Visualizzazioni articolo : 277»Oggi: 1

Tantrum wakeboard: trick tutorial e consigli per migliorare

In questo articolo, ci concentriamo sul tema del tantrum in cable, attraverso un tutorial specifico per il kicker che si basa sui preziosi consigli di JB ONeill. Qui troverai tutte le informazioni ed i suggerimenti utili forniti da JB per imparare questa tecnica o per perfezionarne l’esecuzione.

In cosa consiste il tantrum?

Il tantrum nel wakeboard è il trick principale che appartiene alla categoria dei “tantrum tricks”. Queste acrobazie coinvolgono il rider nell’eseguire un salto a una mano nel bilancino con capriola all’indietro completa, di 360 gradi, più tutte le possibili varianti. Quindi, durante l’esecuzione del tantrum, il rider si lancia in aria e compie con il corpo una inversione all’indietro completa, portando la tavola sopra la testa, e riatterrando nella stessa posizione di partenza; il tutto mantenendo solo la mano anteriore nel manico del bilancino. Questo trick richiede una notevole abilità, equilibrio, elevazione e coordinazione per essere eseguito con successo. Una volta padroneggiato, il tantrum diventa uno dei trick più spettacolari e gratificanti.

Tantrum wakeboard tutorial

Per comprendere al meglio l’esecuzione del tantrum in cable dal kicker, abbiamo selezionato il video tutorial rilasciato su Youtube da JB ONeill. Attraverso questa guida visiva, avrai l’opportunità di apprendere tutti i passaggi necessari per eseguirlo correttamente.

JB ONeill, nel video tutorial, fornisce una spiegazione dettagliata per eseguire il tantrum in modo accessibile, seguendo attentamente le precise istruzioni riportate di seguito.

Prima di iniziare JB sottolinea come non sia necessario conoscere altri invert o air trick per poter apprendere il tantrum. L’unica cosa essenziale è saper fare un semplice salto heelside dal kicker, ossia tagliando sui talloni. Tuttavia, sottolinea anche quanto può essere utile saper fare prima una capriola all’indietro su un tappeto elastico, un trampolino per tuffi o in qualsiasi altro modo.

Taglio medio costante: step 1

Il taglio che dovete fare quando fate un tantrum, può essere leggero, duro o di intensità media, ma quello perfetto è di certo un taglio heelside di intensità media. Non bisogna andare troppo lenti perché non si ottiene abbastanza elevazione, ma nemmeno troppo forte perché si accelera troppo il trick, quindi, un taglio di intensità media è probabilmente perfetto.

Avvicinamento sul kicker: step 2

Sarà un po’ più facile su un kicker ripido perché un kicker poco accentuato non darà quella sensazione di trazione, ma può essere fatto su qualsiasi kicker. Dopo aver intrapreso un buon taglio costante e di intensità media verso il kicker, bisogna mollare la mano posteriore dal bilancino, circa 5 metri o giù di lì prima del kicker.

Assicurati di essere ben allineato in parallelo con la corda del bilancino, perché se ti giri di traverso prima di ribaltare indietro, la tavola potrebbe colpire la corda annullando l’inversione. Quindi, cerca una posizione comoda e parallela, con il bilancino ben centrato in avanti, e il braccio posteriore dietro come un timone. Questo sarà il modo più semplice per far ruotare il tantrum.

Momento dell’inversione: step 3

Con un po’ di coraggio è il momento di eseguire la capriola all’indietro, immaginando di far attraversare la tavola sopra la testa, nel mentre che si è a testa in giù. Quindi, bisogna cercare uno slancio sicuro ed eseguire la rotazione, verosimilmente a come faresti una capriola all’indietro da un trampolino. Al momento della spinta per dare il giusto slancio dal kicker, bisogna aspettare un’istante giusto per sentire la tavola che si stacca dal kicker, poi con decisione si può lanciare il tantrum. Mi raccomando, non esitare, e ricorda di tirare bene su il collo, portando lo sguardo indietro; se riesci a concentrarti bene su questa ultimo dettaglio potrai ribaltare il tantrum nella maniera corretta e con molta più facilità.

Se il kicker è meno accentuato, ossia non ha molta elevazione ed è molto lungo, dovrai spingere molto forte con le gambe. Inclinati un po’ in avanti e poi spingi. Ti aiuterà a ribaltare. Se invece il kicker è ripido, non dovrai spingere troppo forte perché potresti ruotare più del necessario. Quindi se il kicker è ripido, spingi con delicatezza e lanciati indietro con decisione.

Esecuzione e atterraggio: step 4

Completata la rotazione, dovrai solo guardare dritto, puntare l’acqua, piegare le ginocchia e poi semplicemente atterrare.

Inoltre, poiché stai ribaltando all’indietro e stai mantenendo lo sguardo sempre nella stessa direzione, mentre giri su te stesso, sarà più facile puntare l’acqua perché inizierai a vederla a circa metà del tantrum. Una volta che riinizi a vedere l’acqua, piega leggermente le ginocchia per l’atterraggio.

Pratica e progressione

Dopo aver padroneggiato la tecnica di base del tantrum, puoi progredire verso esercizi più avanzati, comprese le diverse varianti di questo trick. La pratica costante del tantrum, sia dal kicker che in air trick, è fondamentale per migliorare la memoria muscolare e ottenere una maggiore costanza nell’esecuzione. Con il tempo, sarai in grado di eseguire il tantrum con stile e apparente facilità.

Se vuoi afferrare il tantrum, il modo più facile è sicuramente l’Indy. Assicurati semplicemente di portare le ginocchia al petto e di avere le ginocchia molto piegate in modo che sia facile raggiungere la tavola. Se ti pieghi in avanti e cerchi di afferrare la tavola in quel modo invece di portare la tavola al petto, sarà molto più difficile. Quindi assicurati di portare la tavola più vicina a te piegando le ginocchia e poi sarà molto più facile afferrarla. Potresti non riuscirci nei primi tentativi, ma prova e riprova e riuscirai a prenderla.

Varianti tantrum tricks in wakeboard

Oltre al classico tantrum, che abbiamo appena illustrato, è possibile arricchire questo trick acrobatico aggiungendo elementi unici che ne aumentano lo spettacolo e, di conseguenza, la difficoltà di esecuzione. Di seguito, presentiamo una tabella con tutte le principali varianti del tantrum.

TRICKDESCRIZIONEABBREVIAZIONE
TantrumHS back roll.TAN
Double tantrumDouble HS back roll.2TAN
Tantrum to fakieTantrum con un FS 180 per atterrare in posizione switch.TAN 2 F
Tantrum to blindTantrum con un BS 180.TAN 2 B
Moby DickTantrum con un passaggio del bilancino BS 360.MOBY
Moby Dick 5Tantrum con un passaggio del bilancino BS 540.MOBY 5
Moby Dick 7Tantrum con un passaggio del bilancino BS 720.MOBY 7
Wirly BirdTantrum con un BS (ole) 360.WHIRY
Whirly 5Whirly Bird con un BS 180 aggiuntivo.WHIRL 5
Whirly DickWhirly Bird con un passaggio del bilancino BS 360.WHIRL Y D
Double WhirlyDouble Whirly Bird (720 ole).D WHIRL

Se desideri approfondire le altre tipologie di tricks nel wakeboard, dai un’occhiata a questo articolo: Tipologie e varianti di trick nel wakeboard

In conclusione

Con il tutorial e i preziosi consigli forniti in questo articolo, speriamo di averti aiutato a migliorare il tuo tantrum. Ricorda l’importanza di seguire attentamente tutti i passaggi e di eseguirli correttamente.

La pratica regolare ti permetterà di progredire, e una volta acquisita la tecnica di base, potrai affrontare varianti più complesse. Il tantrum potrebbe sembrare intimidatorio all’inizio, ma con determinazione e costanza, riuscirai a padroneggiarlo con facilità. Buona fortuna e keep on riding!

Condividi con chi vuoi

Articoli correlati

Categorie

Lascia 1 like ✌