Wakesquare_completo_LOGO_bianco

Crea il tuo account su wakesquare.com

Wakepark Italia: scopri tutti i cable regione per regione

Pubblicità

Visualizzazioni articolo : 3.351»Oggi: 5

Wakepark Italia: esplora gli impianti full size e two towers

Wakepark Italia: scopri tutti i cable regione per regione

Wakepark Italia: dove praticare il cable wakeboard

Se sei alla ricerca di nuovi wakepark e vuoi avere una panoramica degli impianti presenti in Italia, sei cascato nel posto giusto. Infatti, lungo tutta la penisola sono presenti numerosi spot che offrono esperienze uniche, sia per i principianti che per i più esperti, per gli amanti del wakeboard e del wakeskate. Tra impianti Full Size e Two Towers, ognuno con il suo setup di ostacoli e caratteristiche distintive, hai a disposizione un ampia scelta di opzioni da esplorare. Unisciti a noi mentre scopriamo i principali wakepark italiani e divertiti a trovare le mete per la tua prossima avventura!

Prima di partire, indichiamo alcuni approfondimenti che potrebbero essere d'aiuto a coloro che non hanno ancora famigliarità con il wakeboard e le tipologie dei park.

Il wakeboard è uno sport acquatico da tavola con caratteristiche strutturali simili a quelle dello sci nautico e, invece, per quanto riguarda la postura del rider e l'ancoraggio della tavola nei piedi più simile allo snowboard. Infatti la disciplina del wakeboard prevede appunto di sciare sulla superficie dell'acqua con la tavola ancorata agli stivali, assumendo una postura laterale (goofy o regular) rispetto all'andatura, trainati da un sistema articolato di torri, funi e argani tipici dei cable wakepark (generalmente insediati nei laghi naturali e artificiali); oppure trainati da natanti come barche e moto d'acqua.

Le acrobazie nel wakeboarding, in gergo i tricks, possono essere di vario genere, con composizioni simili allo snowboard: rotazioni, capriole, avvitamenti e via dicendo. I tricks di wakeboard si possono eseguire sul velo dell'acqua, sulla scia della barca, oppure scivolando sugli ostacoli posizionati lungo il percorso.

Il wakeskate è uno sport acquatico da tavola con caratteristiche molto simili al wakeboard, ma con la principale differenza che la tavola non è ancorata ai piedi come nel wakeboard e quindi il rider è a piede libero proprio come nello skateboarding, con una tavola più grande dello skate da strada, ma che per certi versi gli assomiglia: il wakeskate ha il grip come lo skate e si utilizzano le classiche scarpe da skateboarding. Anche nel wakeskate l'andatura è laterale con il piede sinistro o destro avanti (rispettivamente: regular o goofy).

A differenza del wakeboard i tricks ripercorrono le logiche dello street skateboarding, quindi: shove-it, bigspin, flip, etc. in flat sul velo dell'acqua, sulla scia della barca, oppure da eseguire negli ostacoli posizionati lungo il percorso.

I Full Size Cable sono quella tipologia di wakepark caratterizzati da un impianto da traino circolare con la possibilità di avere più rider contemporaneamente in sequenza che sciano lungo la linea e tra gli ostacoli. A differenza dell'impianto Two Towers, dove si gira uno alla volta, ci sono più “ganci” disposti lungo il cavo con ancorate le cime dei bilancini, che proseguono in maniera continuativa lungo il perimetro delle torri.

La velocità di traino è di circa 30-32 Km/h

I Two Towers sono quella tipologia di wakepark caratterizzati da un impianto da traino disposto in linea retta con la possibilità di sciare un rider alla volta per tutta la durata della run. Le run generalmente durano tra i 15 e 20 minuti e l'atleta ha un rapporto più diretto con il driver che può darli consigli e aiutarlo a migliorare. Infatti il Two Towers viene anche impiegato per insegnare il wakeboard nelle prime fasi oltre che per allenarsi intensamente ad alti livelli.

A differenza del Full Size Cable, questi impianti Two Towers hanno un unico gancio disposto sul cavo con ancorato un bilancino. In questo caso l'impianto non prosegue in maniera continuativa ma viene guidato da un driver che imposta la direzione e la velocità di andatura. Quando un rider cade il driver ferma il gancio e lo recupera per farlo partire nuovamente dall'acqua e proseguire la run.

La velocità di traino è di circa 28-30 Km/h, ma il driver può regolarla ed eventualmente diminuirla.

Per praticare il wakeboard o wakeskate, oltre le tavole e gli stivali nel caso del wakeboard, bisogna essere muniti della giusta attrezzatura di sicurezza (sempre obbligatoria in tutti i casi): un giubbottino antiurto salvagente (life jaket o impact vest) e un caschetto protettivo.

Generalmente è possibile noleggiare l'equipaggiamento completo direttamente sul posto a prezzi accessibili.

Di seguito trovi l'elenco di tutti i wakepark presenti nelle regioni italiane, dove puoi praticare il tuo sport preferito. Per scoprire di più su ogni wakepark clicca nei titoli e leggi l'approfondimento.

Wakepark in Lombardia

La Lombardia è una delle regioni con maggiori insediamenti, sono presenti svariati wakepark, tra Two Towers e Full Size Cable, non troppo distanti tra loro.

Cable wakepark Lombardia:

Wakepark in Veneto

Anche in Veneto sono presenti alcuni wakepark popolari. Tra questi, sicuramente il full size del Veneto Cable Park, e altri impianti two towers poco distanti da Vicenza e Verona.

Cable wakepark Veneto:

Wakepark in Emilia Romagna

In Emilia Romagna, attualmente, si contano ben cinque magnifici wakepark. Lo Starwake è uno dei principali full size cable in Italia, mentre gli altri sono tutti impianti two towers caratteristici e differenti tra loro. Tra questi spicca sicuramente il MI.MA. Wakepark, con le sue tre distinte line two towers e la maestosa pool gap, l'unica attualmente presente in Italia.

Cable wakepark Emilia Romagna:

Wakepark in Piemonte

Spostandoci in Piemonte, qui troviamo altri impianti two towers e un full size. Tra questi il Turin Wakepark con il suo stupendo impianto full size, rappresenta il cuore del cable wakeboard in Piemonte. E per gli amanti del two towers non mancano le soluzioni...nel contesto urbano prendendo d'esempio il Bunker Wakepark di Torino, il wakepark Ivrea situato tra le vallate della provincia, e la stupenda scuola di Alp Arona immersa nella natura dei Laghi San Carlo.

Cable wakepark Piemonte:

Wakepark nel Lazio

Nel Lazio i wakepark sono tre. Nello specifico due di questi si trovano a Roma, e uno a Latina.

Cable wakepark Lazio:

Wakepark in Trentino

Proseguiamo la nostra esplorazione elencando i wakepark in Trentino.

Cable wakepark Trentino:

Wakepark in Toscana

In Toscana troviamo altri due wakepark two towers: Versilia e Pontedera.

Cable wakepark Toscana:

Wakepark in Abruzzo

In Abruzzo si trova un altro impianto full size e si tratta appunto del wakepark Hot Lake, poco distante da Pescara.

Cable wakepark Abruzzo:

Wakepark nelle Marche

Nelle Marche si trovano altri due spot. Questi sono il Wakeland di Camerano e il Wakeland Arena.

Cable wakepark Marche:

Wakepark in Campania

In Campania invece si trova il WakeUp a Napoli.

Cable wakepark Campania:

Wakepark in Umbria

Di seguito troviamo i wakepark in Umbria

Cable wakepark Umbria:

Wakepark in Sicilia

Sull'isola regna in una location fantastica, il wakepark two towers Sunisland, con le sue due fantastiche linee distinte.

Cable wakepark Sicilia:

Wakepark in Sardegna

In Sardegna il wakepark Oasiwake fa da padrone con il suo impianto two towers, uno dei più lunghi in Italia.

Cable wakepark Sardegna:

Condividi con chi vuoi

Articoli correlati

Categorie

Lascia 1 like ✌